STORYLAB

Nelle strategie di comunicazione delle imprese, si fa strada, sempre di più, il “branded content marketing”, ossia la proposta di contenuti originali e rilevanti che, mentre intrattengono, riescano anche a trasmettere informazioni commerciali, capaci di influire sulle decisioni di acquisto e di consumo dei fruitori.

 

Promuovere l’immagine e il valore dei servizi, dei prodotti e del brand, attraverso le nuove tecniche della comunicazione narrativa e del “Corporate Storytelling”, significa saper gestire il cambiamento culturale e organizzativo, raccontandolo con nuovi codici e stili linguistici propri dell’economia digitale.

Lo STORYTELLING LAB ha come obiettivo quello di permettere ad un’ampia platea di Professional, Manager e Dipendenti di PMI di:

 

  • acquisire le competenze riferite ai processi di ideazione, progettazione, sviluppo e produzione di opere innovative, per massimizzare l’impatto visivo, grafico, narrativo ed emozionale del prodotto, puntando sulla Webserie, un modello di fiction capace di delineare nuove logiche di rappresentazione delle identità aziendali e dei brand, coniugando le istanze formali della serialità televisiva, come la scansione ad episodi e la riproposizione di generi canonici del cinema e della Tv, con le caratteristiche comunicative e linguistiche, gli usi e i modi della fruizione tipici della Rete, con le sue specifiche caratteristiche di brevità della durata, interattività, partecipazione e viralità
  • calarsi, sin dalla fase ideativa, nei panni dello spettatore, per massimizzare la sua esperienza sensoriale, sfruttando il potenziale delle nuove tecnologie digitali per dare vita a una narrability da percepire e vivere in maniera partecipativa, coinvolgente ed emozionale.

Lo STORYTELLING LAB unitamente alle piattaforma PRISMITALIA e CHÒRA, nonché alla CHROMA KEY LAB, permetterà di disporre di ambienti e attrezzature per la realizzazione di scenografie 3D e in Realtà Aumentata, ricche e complesse, idonee per riprese audiovisive e cinematografiche, adatte per la corporate communication e il transmedia storytelling d’impresa a livello multisettoriale (Manufacturing, Craft, Service, Food, Moda, cultura, turismo, Life Style, Beauty, Lusso e altro).

Le azioni formative/consulenziali attivabili a favore di:

  • Marketing/Brand Manager
  • Strategic Planner
  • Creativi
  • Marketing Consultant
  • Copywriter
  • PR Manager
  • HR Manager
  • Content Manager
  • Press Officer

permetterà loro di acquisire le tecniche narrative, strategiche per saper:

 

  1. creare un’identità definita e raccontabile, quale elemento differenziale di valore
  2. generare interesse commerciale (story-selling) a un racconto di brand o prodotto
  3. gestire il cambiamento culturale dentro e fuori l’azienda
  4. utilizzare il racconto come processo virtuoso di sviluppo motivazionale, di empowerment personale e professionale delle risorse umane, realizzando strategie di engagement vincenti basate sul coinvolgimento delle persone nel conseguire gli obiettivi aziendali.

Lo STORYTELLING LAB presenta molti elementi di coerenza con la strategia di specializzazione intelligente (RIS3) della Regione Veneto. In tal senso, la partnership con Università, Imprese, Agenzie Formative in ambito regionale, nazionale e comunitario, permetterà di:

1) promuovere azioni di supporto alla formazione specialistica legate all’innovazione, sia nel mondo universitario e della ricerca che in quello produttivo, con l’obiettivo di stimolare la collaborazione tra queste realtà complementari
2) incentivare servizi in grado di favorire l’incontro tra domanda e offerta di innovazione
3) promuovere le eccellenze del territorio, favorendo il rilancio, il riposizionamento competitivo e la riqualificazione delle filiere produttive del territorio, utilizzando i più innovativi strumenti della comunicazione
4) orientare i centri di ricerca e le università al soddisfacimento di specifiche esigenze/necessità delle imprese, al fine di indirizzare meglio i progetti didattici e di ricerca
5) guardare alla digital communication come leva importante per stimolare nuove opportunità̀ di innovazione e di crescita in maniera:
eco-sostenibile, per i bassi impatti ambientali che l’industria creativa genera
eco-innovativa, fondato sulla dematerializzazione, ovvero sulla riduzione dell’impiego di materiali ed energia nella produzione audiovisiva e cinematografica attraverso il ricorso a tecnologie informatiche

PROGETTAZIONE RICERCA E INNOVAZIONE PER LO SVILUPPO MANAGERIALE