PROGETTI FORMATIVI

Il tratto distintivo dell’Offerta Formativa di PRISM Consulting SRL consiste nell’assumere la competenza come valore per sviluppare nel discente il “saper agire” e la “capacità d’iniziativa”. Tale approccio metodologico pone la persona al centro del percorso di apprendimento, aiutandola a comprendere i meccanismi del suo modo di apprendere per soddisfare i propri bisogni di crescita culturale e di competenza professionale.

 

Il modello per competenze costituisce la base fondante di una formazione finalizzata a veicolare i valori della flessibilità e del cambiamento, sia per ripensare il ruolo del formato in azienda, che per progettare il suo futuro professionale in linea con le evoluzioni del mercato del lavoro.

 

Gli interventi formativi progettati ed erogati dalla PRISM SRL consistono nel favorire la formazione di esperienze complete e multidisciplinari, frutto:

  • del coinvolgimento di formatori/consulenti, docenti universitari, professionisti, manager, testimonial privilegiati e portatori di esperienze di successo
  • del ricorso a soluzioni e situazioni di apprendimento basate sul COACHING, sull’ACTION LEARNING, sul TEATRO D’IMPRESA e sull’OUTDOOR TRAINING
  • della realizzazione di ambienti di apprendimento, con l’obiettivo di:
    a) favorire la contestualizzazione degli apprendimenti e la messa a fattor comune della conoscenza e del Know how aziendale;
    b) focalizzare l’attenzione sui processi core di lavoro e sulle relative operazioni previste per la realizzazione delle singole attività, con evidenza degli elementi di competenza conoscitivi, abilitativi e comportamentali da possedere e esercitare per il raggiungimento dei risultati attesi;
    c) ricercare e/o elaborare materiali didattici correlati alle competenze attese per il presidio qualitativo dei processi di lavoro;
    d) contestualizzare esempi, casi, materiali didattici e strumenti operativi per facilitare il trasferimento degli apprendimenti nel contesto lavorativo.
  • della realizzazione di learning object, interactive games e business game per sviluppare le qualità relazionali, negoziali, comunicative, decisionali, di problem solving, di gestione del lavoro per obiettivi, essenziali per trasformare il «sapere» e le «abilità tecniche» in un’efficace «prestazione professionale». Il messaggio formativo viene trasferito mediante il sapiente dosaggio di:
    • voci fuori campo, che illustrano i temi e i contenuti di apprendimento
    • animazioni, che simulano il comportamento corretto da tenere
    • videate di testo che attraverso il visual thinking esplicitano concetti teorici, evidenziano i comportamenti e/o le operazioni errate di un processo di lavoro
    • sequenze filmiche, che, mostrando l’esercizio di comportamenti in situazione, innescano un processo di stimolo, riflessione, feedback e pensiero critico

Nel settore della formazione, la PRISM Consulting S.r.l. assume il concetto di qualità quale riferimento guida per la realizzazione delle attività, seguendo un approccio multidimensionale nel rispetto dei seguenti principi:

  • qualità dei risultati di apprendimento, il cui presidio assicura l’adeguatezza e la rispondenza dei prodotti/servizi formativi erogati alle reali esigenze degli utenti (learner);

  • qualità dei processi, a garanzia di un prodotto formativo rispondente a standard definiti e condivisi attraverso l’individuazione di risultati di apprendimento chiari, raggiungibili, misurabili e appropriati, trasferibili nei contesti di lavoro degli utenti su compiti professionali;

  • qualità delle strutture, in termini di sedi rispondenti ai requisiti di sicurezza ed adeguatezza didattica rispetto agli obiettivi di apprendimento dei diversi percorsi;

  • qualità delle risorse umane, in possesso di adeguate competenze professionali per presidiare il governo dei processi e la qualità del prodotto/servizio formativo realizzato

DGR - REGIONE VENETO

PRISM Consulting S.r.l. partecipa in qualità di partner operativo all’erogazione di uno o più edizione dei corsi previsti dai progetti di formazione approvati e finanziati a valere sulle diverse DGR del POR Regione Veneto 2014-2020

Vai alla sezione dedicata del sito della Regione Veneto

APPROFONDISCI LE FINALITÀ, GLI OBIETTIVI E I RISULTATI DEI SEGUENTI PIANI FORMATIVI

PER.L.E. - PERCORSI DI LEADERSHIP ED EMPOWERMENT

POR-FSE 2014-2020 – DGR N.526 del 28/04/2020 – IL VENETO DELLE DONNE – Strumenti per la valorizzazione dei percorsi professionali e per la partecipazione al mercato del lavoro

Titolo progetto: Per.l.e. – Percorsi Di Leadership ed Empowerment

Cod.: 5615-0001-526-2020

Soggetto proponente: CONFORM S.C.A.R.L.

Partner operativi:

  • PRISM CONSULTING SRL

Partner di rete:

  • SHERPA SRL

Obiettivi:

Il progetto, in coerenza con le finalità della Linea 2 della Direttiva, valorizza le donne occupate promuovendo l’adozione di un approccio al lavoro più responsabile ed autonomo, mediante un percorso di empowerment personale/professionale che consente l’adattamento e il potenziamento integrato di skill digitali e soft cruciali nell’attuale mercato del lavoro innescando altresì processi di sviluppo del sistema socio-economico regionale.

Il progetto nasce in risposta all’analisi del fabbisogno realizzata con il management delle aziende partner dalla quale sono emerse le esigenze di:

  • Ridurre il gap di digital e soft skill delle donne per favorirne gli avanzamenti di carriera all’interno delle aziende
  • Gestire l’ibridazione delle professioni aziendali che implicano ruoli a “banda larga” che richiedono una contaminazione di saperi di tipo tecnico con competenze innovative (soft e digital)
  • Accrescere la capacità di self empowerment personale-professionale.

Le destinatarie coinvolte nel progetto sono 20 lavoratrici residenti in Veneto provenienti da esperienze professionali e contesti lavorativi differenti. Il profilo delle destinatarie si connota per la necessità di acquisire e/o ampliare il bagaglio di competenze trasversali (soft) e digitali sempre più richiesto dall’attuale mercato del lavoro caratterizzato da forti evoluzioni legate ai processi di ibridazione delle professioni che richiedono il possesso di competenze complesse ed allargate e alla digital transformation.

In particolare il progetto doterà le beneficiarie di un mindset di skill capace di integrare e valorizzare le performance lavorative delle beneficiarie del percorso formativo, consentendo loro di contribuire in maniera più efficace ed efficiente al processo di creazione di valore delle rispettive aziende favorendo l’empowerment personale e professionale al fine di ridurre la disparità nelle opportunità di carriera uomo-donna e raggiungere l’uguaglianza di genere e valorizzare i talenti interni per favorire i processi di ricambio generazionale dei livelli manageriali.

I.D.E.A. - INNOVAZIONE, DIGITALIZZAZIONE E APPRENDIMENTO

POR-FSE 2014-2020 – DGR N.540 del 30/04/2019 – Agire PA. Percorsi per governare il cambiamento e creare valore per cittadini e imprese

Titolo progetto: I.D.E.A. – Innovazione, Digitalizzazione E Apprendimento

Cod.: 5615-0001-540-2019

Soggetto proponente: CONFORM S.C.A.R.L.

Partner operativi:

  • PRISM CONSULTING SRL

Partner di rete:

  • non presenti

Obiettivi:

L’iniziativa si configura come un percorso di empowerment personale e professionale, volto a fornire ai partecipanti un mix articolato di competenze digitali, tecnicoorganizzative e trasversali volte a:

  • semplificare e modernizzare sia i processi di lavoro interni alla PA che quelli di comunicazione esterna, con particolare riferimento agli asset culturali territoriali
  • migliorare la qualità dei servizi offerti puntando sull’adozione di una cultura ispirata a logiche di partecipazione e coinvolgimento attivo del cittadino nella progettazione/creazione di servizi a beneficio della collettività, di collaborazione inter e intra organizzativa, nonché di scambio e networking a livello inter-istituzionale e locale.

A tal fine, l’impianto progettuale si connota per l’adozione di un modello ad alto valore aggiunto metodologico, contenutistico e pedagogico basato sull’integrazione delle seguenti tipologie di interventi, riportate in relazione alle linee d’azione prescelte, con indicazione dei relativi obiettivi formativi declinati in termini di competenze:

  • TRASFORMAZIONE DIGITALE
  • INNOVAZIONE DEI SERVIZI

I destinatari del progetto sono figure professionali che operano come dipendenti, collaboratori, provenienti dalle diverse aree organizzative delle organizzazioni pubbliche e private, a diverso titolo preposte alla erogazione e gestione di servizi culturali di rilevanza pubblica sul territorio.

T.E.C.A. - TRADIZIONI, ECCELLENZE E CULTURE AZIENDALI

POR-FSE 2014-2020 – DGR N.1987 del 21/12/2018 – Botteghe e Atelier Aziendali – Linea 1 – Le botteghe della tradizione

Titolo progetto: T.E.C.A. – Tradizioni, Eccellenze E Culture Aziendali

Cod.: 5615-0001-1987-2018

Soggetto proponente: CONFORM S.C.A.R.L.

Partner operativi:

  •  PRISM CONSULTING SRL
  • FONDAZIONE UNIVERSITA’ CA’ FOSCARI VENEZIA
  • VA.RO SRL

Partner di rete:

  • ASSOCIAZIONE AMICI DEL GIARDINO DI CASA BIASI

Obiettivi:

Il set di interventi previsti risponde alle esigenze delle botteghe target e agli obiettivi della linea 1 della direttiva “le botteghe della tradizione”:

  • sostenendo processi di valorizzazione/sviluppo competitivo del territorio e della filiera dell’artigianato artistico-tradizionale mediante il consolidamento/sviluppo di skill di digital marketing, storytelling, brand identity management, networking, team working e governance del patrimonio aziendale
  • condividendo esperienze, conoscenze, progetti e tecnologie fra imprese e stakeholder accademici, istituzionali, culturali e dell’hospitality per generare sinergie durevoli
  • trasferendo know-how distintivo, valorizzando la memoria storica a sostegno dello sviluppo di un ecosistema culturale capace di narrarsi e diffondersi sul territorio

 

A tal fine il progetto è articolato su 3 fasi:

  1. Archivio/deposito
  2. Condivisione
  3. Scoperta

Si prevede, inoltre, un evento finale “Made in Veneto” che sarà realizzato sotto la regia regionale. Il progetto preve il coinvolgimento di 27 partecipanti appartenenti a 12 imprese storiche, tra cui aziende costituite da oltre 50 anni, dell’artigianato artistico, tradizionale, espressione dell’estro creativo, della fantasia e della passione tipici del life style italiano, simboli e luoghi della memoria produttiva e dell’identità culturale veneta.

Sono destinatari del presente progetto formativo, figure professionali che operano come dipendenti, collaboratori, liberi professionisti provenienti dalle diverse aree organizzative delle aziende.

F.I.L.E.- FORMAZIONE INNOVATIVA, LINGUISTICA ED ESPERIENZIALE

POR-FSE 2014-2020 – DGR N.1311 del 10/09/2018 – Protagonisti del cambiamento – Linea 3

Titolo progetto: F.I.L.E. – Formazione Innovativa, Linguistica Ed Esperienziale

Cod.: 5615-0001-1311-2018

Soggetto proponente: CONFORM S.C.A.R.L.

Partner operativi:

  • PRISM CONSULTING SRL
  • FINECO INNOVAZIONE SRL
  • ISRE – ISTITUTO SUPERIORE INTERNAZIONALE SALESIANO DI RICERCA EDUCATIVA

Partner di rete:

  • ASSOCIAZIONE ARTIGIANATO PADOVANO PICCOLE MEDIE IMPRESE

Obiettivi:

L’intervento, nel suo complesso, si inserisce in un quadro di coerenza con le finalità della Linea 3 della Direttiva, in un’ottica volta a contribuire allo sviluppo dell’intero sistema socio-economico regionale, valorizzando le risorse umane occupate e promuovendo l’adozione di un approccio al lavoro più responsabile ed autonomo, attraverso un percorso formativo, articolato in interventi indoor e outdoor, finalizzato all’adattamento e al potenziamento integrato di competenze di natura trasversale, digitale e linguistica, come di seguito riportato con evidenza, per ciascun cluster di competenze, degli obiettivi formativi attesi in esito al percorso:

COMPETENZE TRASVERSALI

  • sviluppare qualità comportamentali e stili negoziali e relazionali capaci di prevenire e gestire situazioni conflittuali e dinamiche relazionali complesse proprie degli attuali contesti professionali
  • lavorare con meno ansia ma più efficienza e gratificazione utilizzando strumenti e metodi di time management
  • prevenire, riconoscere, gestire e risolvere problemi e situazioni impreviste/critiche •cogliere tempestivamente il mutare delle situazioni e trarre nuove opportunità anche da situazioni complesse

COMPETENZE DIGITALI

  • valorizzare le capacità di innovation leadership e lavoro di squadra nei processi di cambiamento aziendale
  • migliorare le capacità di comunicazione, analisi, pensiero creativo e digitali
  • utilizzare in maniera efficace e pianificata gli strumenti di social media marketing in un’ottica volta a costruire e alimentare rapporti forti e fidelizzati con i clienti online
  • individuare soluzioni adeguate al miglioramento della shopping experience, accrescendo engagement, retention e customer satisfaction
  • ottimizzare i processi interni di gestione aziendale
  • efficientare le relazioni e migliorare il benessere organizzativo delle risorse umane
  • generare una narrability organizzativa e commerciale efficace, in grado di diffondersi su più canali

COMPETENZE LINGUISTICHE

  • gestire correttamente comunicazioni, documentazione e relazioni commerciali in lingua inglese

Al termine degli interventi formativi è previsto un Evento moltiplicatore (4h), di portata regionale sul cambiamento delle persone e volto a far conoscere gli esiti del progetto.

I destinatari coinvolti nel progetto sono 90 lavoratori/lavoratrici residenti e/o domiciliati in Veneto provenienti da esperienze professionali e contesti lavorativi differenti. Il profilo dei destinatari si connota per la necessità di acquisire e/o ampliare il bagaglio di competenze trasversali, digitali e linguistiche sempre più richiesto dall’attuale mercato del lavoro e che andrà ad integrare e valorizzare le performance lavorative dei beneficiari del percorso formativo, consentendo loro di contribuire in maniera più efficace ed efficiente al processo di creazione di valore delle rispettive aziende.

N.A.I.F. - NETWORKING E AZIONI PER L'IMPRENDITORIA FEMMINILE

POR-FSE 2014-2020 – DGR N.1311 del 10/09/2018 – Protagonisti del cambiamento – Linea 4

Titolo progetto: N.A.I.F. – Networking E Azioni Per L’imprenditoria Femminile

Cod.: 2508-0001-1311-2018

Soggetto proponente: FINECO INNOVAZIONE SRL

Partner operativi:

  • PRISM CONSULTING SRL
  • CONFORM S.C.A.R.L.
  • T2I – TRASFERIMENTO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE S.C.A.R.L.

Partner di rete:

  • non presenti

Obiettivi:

L’iniziativa si configura come un percorso di empowerment personale, professionale e di sviluppo dello spirito imprenditoriale volto a fornire alle partecipanti un mix articolato di competenze tecnico-professionali, digitali e trasversali con il ricorso ad un modello metodologico ad alto valore aggiunto metodologico, contenutistico e pedagogico basato sull’integrazione di interventi di:

  1. ORIENTAMENTO E SKILL ASSESSMENT EX ANTE, IN ITINERE, EX POST
  2. FORMAZIONE INDOOR ED OUTDOOR:
  3. ACCOMPAGNAMENTO per facilitare l’inserimento lavorativo/professionale

Le destinatarie coinvolte nell’intervento sono 10 donne residenti e/o domiciliate in Veneto, con particolare riferimento al segmento delle over 30 disoccupate, inoccupate e inattive fuoriuscite dai circuiti produttivi e/o con difficoltà ad inserirsi/reinserirsi nel mercato del lavoro anche legate all’impossibilità di conciliare i tempi famiglia-lavoro. Il profilo delle destinatarie si connota per la necessità di acquisire e/o ampliare il bagaglio di competenze tecnico-professionali, digitali e trasversali sempre più richiesto dall’attuale mercato del lavoro e che andrà ad integrare e valorizzare le abilità, le passioni, il talento e le propensioni delle donne beneficiarie – anche legate alla creatività e all’artigianalità in senso lato che connotano l’identità del territorio veneto – in un’ottica volta a favorirne un processo di empowerment personale, professionale e di sviluppo dello spirito imprenditoriale.

FabricAltra - Rigenerazione culturale di spazi industriali per l'innovazione sociale

POR-FSE 2014-2020 – DGR N.718 del 21/05/2018 – INN Veneto – Cervelli che rientrano per il Veneto del futuro

Titolo progetto: FabricAltra – Rigenerazione culturale di spazi industriali per l’innovazione sociale

Cod.: 5615-0001-718-2018

Soggetto proponente: CONFORM S.C.A.R.L.

Partner operativi:

  • PRISM CONSULTING SRL
  • FONDAZIONE TEATRO CIVICO
  • IUS ISTITUTO UNIVERSITARIO SALESIANO

Partner di rete:

  • ASSOCIAZIONE MANDAMENTALE COMMERCIANTI
  • CENTRO STABILE DI CULTURA C.S.C.
  • SAMARCANDA SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE O.N.L.U.S.

Obiettivi:

Il progetto Fabricaltra si prefigge i seguenti obiettivi:

  • Mettere a sistema esperienze di valorizzazione del rapporto arte-cultura-territorio-economia, in modo da realizzare in Fabbrica Alta un punto di riferimento per lo sviluppo di nuovi rapporti e partnership creative tra artisti, istituzioni culturali, patrimonio storico – culturale, per una partecipazione attiva e congiunta alla produzione culturale e la promozione di interventi partenariati tra pubblico, privato e privato sociale. Creatività e cultura oggi investono infatti aree e temi nuovi configurando grandi scenari di opportunità per il futuro: innovazione, tecnologie digitali, economia della condivisione, sostenibilità ambientale, società della conoscenza, nuovi modelli imprenditoriali. Questi sviluppi configurano un livello di complessità che da un lato va organizzato e dall’altro costantemente alimentato. Il progetto intende quindi favorire una crescita e professionalizzazione di quelle realtà che oggi operano nel territorio in modo associativo e volontaristico, aiutandole a diventare vere e proprie imprese della cultura.
  • Amplificare il meccanismo delle residenze d’artista già utilizzato dalla Fondazione Teatro Civico di Schio per sperimentare linguaggi e coinvolgere nuovi pubblici. Sarà a tal fine sfruttato lo strumento delle “borse di rientro” che permetterà di invitare artisti nazionali e/o internazionali a lavorare sullo specifico tema dell’innovazione sociale in chiave di rigenerazione territoriale, affiancato dallo sviluppo di modalità di residenze “virtuali” (testate recentemente proprio in Fabbrica Alta dal percorso di rigenerazione culturale curato dall’Università Ca’ Foscari) legate al tema dell’arte digitale e delle nuove tecnologie. Grazie a queste artisti operanti in remoto da qualsiasi parte del modo potranno lavorare sinergicamente, moltiplicando visibilità delle attività ma anche del luogo attraverso social e web. A tal fine figure quali programmatori, ingegneri, grafici, entrano a fare parte di team che lavorano su progetti artistici contemporanei a fianco di artisti, curatori e operatori culturali.
  • Sperimentare nuovi linguaggi per “rimettere sul palcoscenico” la Fabbrica Alta, vista come luogo che è stata il “teatro” in cui si sono svolte e intrecciate migliaia di storie di vita di donne e uomini. Far diventare Fabbrica Alta un laboratorio creativo per lo spazio
    urbano, strettamente integrato al centro storico e caratterizzato dalla conservazione dell’architettura industriale simbolo della tradizione identitaria della città. Attraverso laboratori guidati da artisti e professionisti dei diversi linguaggi espressivi si intende portare i destinatari del progetto ad ascoltare quello spazio così suggestivo e “sacro” al lavoro, per comprendere cosa possa raccontarci del passato e della sua storia ma pure cosa abbia ancora da dirci per il futuro: per non relegarlo a pezzo di memoria e di archeologia industriale, ma rigenerarlo a nuovo luogo di vita, socialità, cultura per la città e il territorio.

M.O.S.A.I.C.O. - Musei, Organizzazioni e Storytelling per l'Attrattività, l'Innovazione e la Competitività

POR-FSE 2014-2020 – DGR N.686 del 16/05/2017 – Atelier Aziendali – Il patrimonio d’impresa quale strategia competitiva aziendale e territoriale

Titolo progetto: M.O.S.A.I.C.O. – Musei, Organizzazioni e Storytelling per l’Attrattività, l’Innovazione e la Competitività

Cod.: 5615-1-686-2017

Soggetto proponente: CONFORM S.C.A.R.L.

Partner operativi:

  • PRISM CONSULTING SRL
  • ISRE – ISTITUTO SUPERIORE INTERNAZIONALE SALESIANO DI RICERCA EDUCATIVA
  • AGHILARTES SRLS
  • IMMOBILIARE AZZURRA SRL – CENTRO CONGRESSI VILLA OTTOBONI
  • TERME PREISTORICHE SRL

Partner di rete:

  • non presenti

Obiettivi:

Il progetto intende:

  • realizzare una skill development strategy per sostenere processi di valorizzazione e sviluppo competitivo del territorio e della filiera dell’artigianato artistico, tradizionale, del design e dei complementi d’arredo con un programma articolato di interventi che consolidi/sviluppi competenze di digital marketing, storytelling, brand identity management, networking, team working e governance aziendale basata sull’identità e i valori aziendali;
  • condividere esperienze, conoscenze, progetti e tecnologie fra imprese e stakeholder accademici, istituzionali, culturali e dell’hospitality per generare network e sinergie durevoli;
  • trasferire know-how distintivo, valorizzando la memoria storica a sostegno e a supporto dello sviluppo di un ecosistema culturale capace di narrarsi e diffondersi con gli stili e i codici espressivi propri dell’economia digitale.

A tal fine il progetto è articolato su 3 azioni:

  • Storie-Memorie-Archivi,
  • Accessibilità e fruibilità del patrimonio aziendale,
  • Credibilità e clima organizzativo.

Il progetto è rivolto a 20 partecipanti appartenenti a 8 imprese storiche dell’artigianato artistico, tradizionale, del design e dei complementi d’arredo espressione dell’estro creativo, della fantasia e della passione tipici del life style italiano, simboli e luoghi della memoria produttiva e dell’identità culturale veneta.

Nuovi modelli di business e valutazione dell’impatto sociale: percorsi di sostenibilità per le PMI

POR-FSE 2014-2020 – DGR N.1267 del 08/08/2017 – Strumenti di innovazione sociale – NS2 Nuove sfide Nuovi servizi

Titolo progetto: T.E.L.E.M.A.Co. – Trasferire Esperienze e Leadership Migliorando e Accrescendo le Competenze

Cod.: 4285-1-1267-2017

Soggetto proponente: ISRE – ISTITUTO SUPERIORE INTERNAZIONALE SALESIANO RICERCA EDUCATIVA

Partner operativi:

  • PRISM CONSULTING SRL
  • IUS – ISTITUTO UNIVERSITARIO SALESIANO
  • ASSOCIAZIONE CULTURALE OMI
  • ISTITUTO SALESIANO SAN MARCO
  • VENETO PIU’ SRL UNIPERSONALE
  • FONDAZIONE GIUSEPPE CORAZZIN ONLUS
  • UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA
  • VENICE INTERNATIONAL UNIVERSITYCONFORM S.C.A.R.L.
  • ENGIM VENETO
  • IMPRESA VERDE VERONA SRL

Partner di rete:

  • CONFAPI PADOVA
  • USR CISL VENETO
  • FONDAZIONE FABIANI ONORATO

Obiettivi:

Il progetto intende contribuire alla diffusione di una nuova cultura che favorisca l’inclusione sociale, mediante la promozione di percorsi di creazione del lavoro da realizzarsi nell’ambito di modelli sensibili al social impact e specifici per imprese di dimensione medio piccola (PMI). Ciò all’interno di realtà esistenti nell’ambito delle imprese profit che sono chiamate a superare il paradigma del massimo profitto per abbracciare, attraverso un percorso di innovazione culturale prima che organizzativo/gestionale, un approccio economico basato sull’innovazione sociale capitalizzando le buone pratiche esistenti.

In particolare, il progetto si pone tre obiettivi principali sul fronte della ricerca che verranno quindi declinati in specifici percorsi formativi:

  1. Identificazione di modelli di business ad alto impatto sociale per PMI – a partire dall’analisi delle evidenze della letteratura e di best practice nazionali ed internazionali, suggerire percorsi aziendali che possano permettere di coniugare obiettivi di sostenibilità e competitività e identificazione dei principali ostacoli all’applicazione di strumenti ad impatto sociale.
  2. Definizione e misurazione dell’impatto sociale nel contesto delle PMI Venete – messa a punto di un sistema di misurazione dell’impatto sociale a livello aziendale nel contesto delle PMI, che sarà poi applicato sulle aziende oggetto di studio e che farà leva sui sistemi di certificazione esistenti ed in particolare quello delle B-Corp.
  3. Analisi del ruolo di istituti finanziari e fondazioni d’erogazione nel favorire l’adozione di modelli di business orientati al sociale – analizzare le forme di supporto più efficaci, grazie alla collaborazione con gli istituti bancari coinvolti nel progetto, per supportare la diffusione di pratiche di innovazione sociale e amplificare gli impatti sociali delle aziende sostenibili e la loro eventuale complementarietà con forme di supporto pubblico.

Il Progetto coerentemente alla direttiva individua come destinatari principali:

  • i lavoratori occupati;
  • i titolari d’impresa, coadiuvanti d’impresa;
  • i liberi professionisti, lavoratori autonomi;
  • dipendenti e collaboratori di istituti Bancari;
  • i soggetti svantaggiati, inclusi i giovani;
  • i lavoratori e gli operatori di organizzazioni profit o non-profit, pubbliche o private che operano nell’economia sociale.

T.E.L.E.M.A.Co. - Trasferire Esperienze e Leadership Migliorando e Accrescendo le Competenze

POR-FSE 2014-2020 – DGR N.1285 del 09/08/2016 – V.A.L.O.R.E. Interventi per il passaggio generazionale e per la valorizzazione del capitale aziendale

Titolo progetto: T.E.L.E.M.A.Co. – Trasferire Esperienze e Leadership Migliorando e Accrescendo le Competenze

Cod.: 5615-1-1285-2016

Soggetto proponente: CONFORM S.C.A.R.L.

Partner operativi:

  •  PRISM CONSULTING SRL
  • Conlavoro PMI Verona

Partner di rete:

  • non presenti

Obiettivi:

Il progetto destinato a 40 beneficiari diretti (n. 31 occupati e n. 9 disoccupati), si ispira alla logica della multi-professionalità, coinvolgendo giovani adulti privi di occupazione e operatori di diverse aree aziendali, in quanto condividendo esperienze tra diversi ruoli e tra aged e giovani si arricchisce il Know how del gruppo e si promuove l’attività in equipe come modello organizzativo garante dello sviluppo professionale dei neo-lavoratori più giovani, nonché della valorizzazione delle esperienze dei senior.

Gli interventi formativi e di accompagnamento volti a favorire l’invecchiamento attivo e il passaggio generazionale all’interno di un pool di 8 PMI venete dello stampaggio di materie plastiche, perseguono le seguenti 3 finalità:

  1. SVILUPPARE E TRASFERIRE TRA GENERAZIONI CONOSCENZE/COMPETENZE NEL CONTESTO LAVORATIVO
  2. FAVORIRE TRASFORMAZIONI ORGANIZZATIVE DI AGE MANAGEMENT
  3. VALORIZZARE IL CAPITALE AZIENDALE E SVILUPPARE NUOVI TALENTI

Gli interventi formativi indoor e outdoor saranno correlati a:

  • Tirocini di 2 mesi per l’inserimento lavorativo di 9 giovani disoccupati
  • Incentivi all’assunzione relativamente a 9 contratti di cui 6 a tempo indeterminato e 3 determinato

Smart Jobs per le aziende creative venete

POR-FSE 2014-2020 – DGR 677 – T.A.L.E.N.T for Neet Tirocinio e/o Accompagnamento al Lavoro anche in Europa. Nuove opportunità per Neet.

Titolo progetto: Smart Jobs per le aziende creative venete

Cod.: 56-1-677-2016

Soggetto proponente: 2D FORMAZIONE S.C.

Partner operativi:

  •  PRISM CONSULTING SRL,
  • CONFORM CONSULENZA FORMAZIONE E MANAGEMENT,
  • LICEO ARTISTICO “G. DE FABRIS”,
  • Touch Malta Ltd,
  • TREE OF MINDS srl,
  • ACROSS SRL,
  • EUROCONSULTING SRL,
  • Centro ICT per i Beni Culturali- Università di Salerno,
  • LGS G.B. BROCCHI

Partner di rete:

  • E.BI.GEN
  • FEDERAZIONE PMI ASSOCIATE
  • Istituto Istruzione Superiore “E. Uselli Ruzza”
  • Malta Information Technology Agency (MITA)
  • CGIL Camera del Lavoro Territoriale di Padova
  • FIM CISL PADOVA ROVIGO
  • TAKEOFF BUSINESS INCUBATOR (University of Malta)
  • Made in Vicenza – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Vicenza

Obiettivi:

Il progetto mira ad offrire un insieme articolato di opportunità formative affiancate da una formazione linguistica certificata mirata alla preparazione dell’esperienza di tirocinio o esperienza lavorativa all’estero, di accompagnamento e supporto finalizzate all’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani negli AMBITI DI SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE – CREATIVE INDUSTRIES.

Le finalità formative sono collegate a sviluppare conoscenze e competenze ed abilità per operare nei processi di ideazione e di collaborazione tra saperi diversi, incentivare i processi creativi e nel favorire e facilitare i processi di design collaborativo anche tra professionisti con background diversi. Ciò per sostenere gli sforzi creativi e innovativi delle imprese attraverso progetti orientati allo sviluppo e all’up-take delle nuove tecnologie, favorire l’originalità dei prodotti finali, la soddisfazione finale dell’utente, migliorando la competitività e il potenziale di crescita di importanti settori dell’economia regionale come quelle della moda, quella degli accessori e servizi associati, l’artigianato di qualità, le industrie high-end, i manufatti artistici tipici della zona, i tessuti e gli oggetti per l’arredamento, lo sport system, la ricerca e sviluppo di tecnologie abilitanti di net communication, promozione e valorizzazione dei Beni Culturali.

Il progetto è rivolto a destinatari della fascia di età compresa tra i 18 e i 29 anni, escludendo i minorenni fuoriusciti dal sistema scolastico e i maggiorenni che non hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di 1° grado in quanto il focus del progetto è incentrato sul potenziamento delle opportunità occupazionali dei giovani laureati migliorando il matching tra bisogni delle aziende e competenze disponibili.

Nello specifico si ha la seguente distribuzione secondo i percorsi previsti dal progetto:

Percorsi formativi per l’inserimento lavorativo
Target: 86 candidati di cui:

  • 8 neoqualificati e qualificati,
  • 32 neodiplomati e diplomati,
  • 38 neolaureati e laureati
  • 8 neodottorati e dottarati

Percorsi di accompagnamento al lavoro (le attività formative sono dirette a più profilature diverse).
Target: 62 destinatari tra:

  • neoqualificati e qualificati,
  • 22 neodiplomati e diplomati,
  • 28 neolaureati e laureati
  • 6 neodottorati e dottorati.

CO.ME.T.A. – Comparto Metalmeccanico Tecnologie e Apprendimento

POR-FSE 2014-2020 – DGR 37 – Aziende in rete nella formazione continua. Strumenti per la competitività delle imprese venete.

Titolo progetto: CO.ME.T.A. – Comparto Metalmeccanico Tecnologie e Apprendimento

Cod.: 4268-1-37-2016

Soggetto proponente: ASSIMPIANTI SERVIZI SRL

Partner operativi:

  • PRISM CONSULTING SRL,
  • ASSISTAL – Associazione Nazionale Costruttori di Impianti e dei Servizi di Efficienza
  • BI.GEN
  • CONSORZIO IES Inclusione Europa Sviluppo Soc. Coop. Sociale

Partner di rete:

  • USR CISL VENETO,
  • CGIL Camera del Lavoro Territoriale di Padova

Obiettivi:

Il presente progetto, destinato a 101 destinatari di 37 imprese metalmeccaniche venete, supporta le PMI ad acquisire competenze più ampie e inclusive dei nuovi processi di digitalizzazione, logistica e reti tecnologiche, personalizzazione dei prodotti e strategie organizzative più snelle e efficienti, inserendosi su filiere ibride e su reti intelligenti in modo che la specializzazione territoriale sia collocata in sistemi produttivi integrati. L’obiettivo è l’allungamento e l’ibridazione delle filiere dalle quali scaturiscono i vantaggi competitivi propri del tradizionale modello distrettuale territoriale. Il progetto mira a supportare le aziende nel perseguire i seguenti obiettivi strategici:

  1. organizzare le attività realizzative per diminuire i costi produttivi, anche in relazione alla qualificazione dei processi aziendali in ottica di revisione del business model;
  2. sviluppare qualificare il prodotto e il processo nella duplice accezione di trasferimento tecnologico e di change management, agendo sulle condizioni di contesto aziendali che ne favoriscano l’adozione;
  3. migliorare, attraverso la digitalizzazione dei processi aziendali, la qualità di processo, in termini di contrazione dei tempi e di adeguatezza dei flussi informativi, a supporto dei principali processi decisionali interni all’impresa.

HU.MAN.: HUman resources MANufacturing. La crescita del settore manifatturiero attraverso la valorizzazione del capitale umano

POR-FSE 2014-2020 – DGR 1284 – L’impresa futura tra internazionalizzazione e innovazione – Anno 2016 – Tipologia B Soft e digital skill

Titolo progetto: HU.MAN.: HUman resources MANufacturing. La crescita del settore manifatturiero attraverso la valorizzazione del capitale umano.

Cod.: 3909-2-1284-2016

Soggetto proponente: Across srl

Partner operativi:

  • Prism Consulting Srl
  • Progredior srl,
  • Fineco Innovazione srl

Partner di rete:

  • IUS ISTITUTO UNIVERSITARIO SALESIANO

Obiettivi:

Il progetto intende promuovere un processo di adeguamento delle competenze dei lavoratori di 20 imprese manifatturiere venete, mediante l’analisi delle conoscenze ed abilità mancanti in azienda per l’introduzione delle figure chiave di Problem Solver e di Mass-customization Manager, puntando sull’utilizzo di modalità formative altamente esperienziali da svolgersi in modalità outdoor. In particolare, un intervento di consulenza coinvolgerà esclusivamente le donne, al fine di individuare delle nuove figure professionali altamente qualificate e favorire la dimensione di genere in attuazione al principio di non discriminazione. L’ente proponente ha deciso di affidarsi al partner operativo Prism Consulting srl in ragione della comprovata expertise in formazione esperienziale, rivolta a tutte le tipologie di profili professionali.

Per rispondere ai fabbisogni rilevati, i destinatari del progetto saranno coinvolti in interventi:

  • di formazione outdoor per sviluppare e potenziare le competenze trasversali e digitali;
  • di accompagnamento per individuare le competenze mancanti per introdurre due figure chiave e definire piani aziendali di sviluppo delle relative competenze;
  • seminari e workshop per facilitare l’interazione produttore-consumatore e la nascita di un living lab per la user-driven innovation.

IN.DI.A. – Internazionalizzazione, Didattica ed Apprendimento

POR-FSE 2014-2020 – DGR 1284 – L’impresa futura tra internazionalizzazione e innovazione – Anno 2016 – Tipologia A Internazionalizzazione

Titolo progetto: IN.DI.A. – Internazionalizzazione, Didattica ed Apprendimento.

Cod.: 4268-1-1284-2016

Soggetto proponente: Assimpianti Servizi srl

Partner operativi:

  • Prism Consulting srl

  • Made in Vicenza – Azienda Speciale della Camera di Commercio di

    Vicenza

  • Oxford School Venezia – Centro Cambridge English IT 019

  • Progredior srl

Obiettivi:

Il progetto mira a promuovere e facilitare l’accesso al mercato indiano di un panel di 20 imprese venete del settore, puntando:

  • sull’analisi del mercato per macro-regioni interne per sviluppare la
    migliore rete Service possibile mediante interventi formativi mirati allo
    sviluppo di competenze in geomarketing
  • sull’export di macchinari e componenti per la refrigerazione e la
    conservazione degli alimenti attraverso il potenziamento delle skill dei
    partecipanti sulle tecniche di conservazione e refrigerazione degli
    alimenti indiani al fine di sviluppare prodotti su misura per il mercato
    target
  • sullo sviluppo di una rete Service di assistenza tecnica pre e postvendita
    realizzando un upgrade delle competenze dei partecipanti sulle
    suddette tecniche anche in remoto mediante le ICT. A tal fine IN.DI.A.
    propone un set articolato di interventi formativi e di accompagnamento,
    condotti in lingua inglese e in particolare:
  • azioni di formazione linguistica inglese (2° lingua ufficiale indiana) e
    tecnica (analisi del mercato indiano, ICT per assistenza post-vendita,
    conservazione degli alimenti)
  • interventi di consulenza per la realizzazione di un piano di geomarketing
  • seminario internazionale con relatori del mondo accademico e
    imprenditoriale su cold chain e trasporto refrigerato
  • strumenti per l’internazionalizzazione e l’innovazione, quali la
    certificazione linguistica BEC
  • workshop in modalità world cafè per approfondire le opportunità del
    mercato indiano
  • mobilità formativa in India e Borsa di Alta Formazione presso il Don
    Bosco Institute of Technology di Mumbai

FONDIMPRESA

FONDIMPRESA (Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua) è l’associazione costituita da Confindustria e CGIL, CISL, UIL che nasce allo scopo di promuovere la formazione continua dei quadri, degli impiegati e degli operai delle imprese di qualunque settore economico. Per raggiungere questo obiettivo, il Fondo finanzia piani formativi aziendali, settoriali e territoriali concordati tra le parti sociali che perseguano il miglioramento della competitività delle imprese e il potenziamento dell’ occupabilità dei lavoratori, con particolare attenzione agli interventi in materia di salute e sicurezza.
PRISM ha assistito i suoi clienti nella progettazione dei Piani Formativi a valere sui vari Avvisi pubblicati da FONDIMPRESA, provvedendo all’organizzazione ed erogazione dei corsi e presidiando tutti gli aspetti amministrativi, gestionali e rendicontativi.
Vai al sito di Fondimpresa.it

APPROFONDISCI LE FINALITÀ, GLI OBIETTIVI E I RISULTATI DEI SEGUENTI PIANI FORMATIVI

Piano Formativo Aziendale BI.A.N.C.A.

Bilanci Ambientali, Networking
e Competitività Aziendale

Piano Formativo Aziendale R.A.D.I.C.A.

Rinnovare le azioni di internazionalizzazione
di competitività aziendale

FONDIR

FONDIR promuove e finanzia Piani di Formazione continua, concordati con le Parti sociali, per i dirigenti che operano nel settore terziario qualificando, cosi, la presenza sul mercato delle aziende e la professionalità dei dirigenti.
PRISM ha assistito i suoi clienti nella progettazione dei Piani Formativi a valere sui vari Avvisi pubblicati da FONDIR, provvedendo all’organizzazione ed erogazione dei corsi e presidiando tutti gli aspetti amministrativi, gestionali e rendicontativi.
Vai al sito di Fondir

APPROFONDISCI LE FINALITÀ, GLI OBIETTIVI E I RISULTATI DEI SEGUENTI PIANI FORMATIVI

Fare squadra al Camp Nou - Tecniche e strumenti per allenare e guidare la propria squadra professionale verso l’eccellenza

Un percorso esclusivo reso unico e memorabile dalla location: il Camp Nou, luogo di culto del calcio mondiale. Un’esperienza unica, che coniugando emozioni, tecniche ed esempi, rappresenta un investimento formativo ad altissimo valore, oltre a un’occasione imperdibile per trovare energia e ispirazione.

 

Il corso si propone di presentare tecniche e strumenti concettuali ed operativi per:

  • effettuare una diagnosi della qualità della squadra a partire da fattori fondanti strutturali ed emotivi

  • costruire il team e alimentare lo spirito di squadra, valorizzando e integrando le risorse più ricettive e talentuose

  • allenare il team trasferendo schemi di gioco e motivazione, sviluppando identità, consolidando valori e accrescendo il senso di responsabilità

  • guidare il team verso il risultato migliore possibile, attraverso una rilettura della leadership incentrata su un parallelismo concreto e contestualizzato con il coaching e la metafora dello sport.

Destinatari:

Il corso è consigliato ai manager che hanno responsabilità, leve gestionali e potere decisionale nelle attività di costruzione e coordinamento di una squadra di persone. Sia nel caso in cui
si tratti di squadre costituite da figure a loro volta manageriali (es. attività di coordinamento del middle management), sia nel caso di coordinamento di persone impiegate in attività più
operative.

Approfondisci

FBA

Il FONDO FBA nasce per volontà di ABI, ANIA, CGIL, CISL e UIL, promuove e divulga il concetto di formazione continua nel settore creditizio ed assicurativo. In tale contesto, finanzia la realizzazione dei percorsi formativi relativi ai ruoli professionali presenti nelle diverse aree aziendali, nonchè processi formativi trasversali: quali la salute e la sicurezza sul lavoro, la formazione del personale Over 45, le Pari Opportunità e la Responsabilità Sociale dell’Impresa.
PRISM, in qualità di soggetto erogatore ha provveduto all’organizzazione dei corsi per conto della Conform S.c.a.r.l.
Vai al sito di FBA

APPROFONDISCI LE FINALITÀ, GLI OBIETTIVI E I RISULTATI DEI SEGUENTI PIANI FORMATIVI

Piano Aziendale Formativo "MA.C.R.O. – Managerialità, Crediti e Risultati Organizzativi"

AVVISO 1/14 – Soggetto Presentatore Banco di Sardegna S.p.A.

Piano Formativo Aziedale "STRADA – Stategie di Rating, Divisionalizzazione e Apprendimento"

AVVISO 1/13 – Soggetto Presentatore Banca Popolare di Ravenna SpA

Piano Formativo Aziendale "BDC – Basilea e Divisionalizzazione Commerciale"

AVVISO 1/13 – Soggetto Presentatore Banca della Campania SpA

Piano Formativo Aziendale "BRAND – Basilea, Rating, Networking e Divisionalizzazione"

AVVISO 1/13 – Soggetto Presentatore Banca di Sassari SpA

Piano Formativo Aziendale "PROGREDIRE – Programma di Gestione Rischi e Divisionalizzazione"

AVVISO 1/13 – Soggetto Presentatore Banco di Sardegna SpA

Piano Formativo Aziendale "DI.MO.RA – Divisionalizzazione e Modelli di Rating"

AVVISO  1/13 – Soggetto presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A. – Soggetto Attuatore CONFORM Scarl

Piano Formativo Aziendale "DUCA – Divisionalizzazione e Uniformità di Comportamenti e Approcci"

AVVISO 1/13 – Soggetto Presentatore Banca Popolare di Lanciano e Sulmona SpA.

Piani Formativi individuali Banca della Campania

  • AVVISO 3/13 – “La valutazione delle risorse umane– Soggetto Presentatore Banca della Campania
  • AVVISO 3/13 – “Proattività e pianificazione commerciale per massimizzare le perfomance ed. 1” – Soggetto Presentatore Banca della Campania
  • AVVISO 3/13 – “Gioco di squadra:come integrare competenze ed esperienze al servizio dei risultati del team ed. 1” – Soggetto Presentatore Banca della Campania
  • AVVISO 3/13 – “La Leadership nei processi di cambiamento ed. 1” – Soggetto Presentatore Banca della Campania
  • AVVISO 3/13 – “Programmare e gestire l’efficacia personale e di gruppo attraverso la pianificazione e l’organizzazione del lavoro ed.1” – Soggetto Presentatore Banca della Campania
  • AVVISO 3/13 – “Fare squadra per vincere le sfide e risolvere le complessità ed. 1” – Soggetto Presentatore Banca della Campania
  • AVVISO 3/13 – “Il coordinamento e la gestione per obiettivi del team di filiale ed. 1” – Soggetto Presentatore Banca della Campania

Piani Formativi individuali Banco di Sardegna

  • AVVISO 3/13 – Proattività commerciale e Cross Selling” – Soggetto Presentatore Banco di Sardegna S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – “A3: Autostima, autoefficacia, autosviluppo” – Soggetto Presentatore Banco di Sardegna S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – “Rimanere produttivi anche nelle turbolenze e nelle difficoltà : resilienza, flessibilità e visione d’insieme” – Soggetto Presentatore Banco di Sardegna S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – “Percorso di sviluppo in ambito titoli” – Soggetto Presentatore Banco di Sardegna S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – “Followership: Gestire in modo efficace la relazione col capo” – Soggetto Presentatore Banco di Sardegna S.p.A.

Piani Formativi individuali Banca Popolare del Mezzogiorno Spa

  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Orientamento al cliente e qualità del servizio” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Saper lavorare in team” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Tecniche di Vendita Base” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Assertività” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Problem solving” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Gestione del Tempo” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Creare un Team vincente” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Sviluppo delle leadership” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Da Manager a Coach” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Introduzione al servizio titoli: prima operatività I Modulo” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Introduzione al servizio titoli: prima operatività II Modulo” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.
  • AVVISO 3/13 – Piano Formativo individuale“Evoluzione dei mercati finanziari” – Soggetto Presentatore Banca popolare del Mezzogiorno S.p.A.

Over 55 - "VA.L.E. Valorizzare l’Esperienza"

AVVISO 2/12  – Soggetto Presentatore Banco di Sardegna – Soggetto Attuatore CONFORM Scarl

Over 55 - "SEN.E.CA. – Senior, Empowerment e Cambiamento"

AVVISO 2/12 – Soggetto Presentatore Banca della Campania – Soggetto Attuatore CONFORM Scarl

Over 55 - "S.E.N.I.OR. – Saggezza ed Esperienza Nelle Innovazioni Organizzative"

AVVISO 2/12 Soggetto Presentatore Banca popolare del MezzogiornoSoggetto Attuatore CONFORM Scarl

Piano Formativo Aziendale "O.L.T.RE – Organizzazione e Leadership dei Team di Rete"

AVVISO 3/12 – Soggetto presentatore Imprendo Group SpA

FONDOPROFESSIONI

FONDOPROFESSIONI (Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua) sostiene economicamente lo sviluppo della professionalità delle risorse umane che operano negli studi professionali e nelle aziende collegate. Fondoprofessioni è  riconosciuto dal Ministero del Lavoro con decreto 408/03 del 29 dicembre 2003.
Ogni anno Fondoprofessioni mette a disposizione dei propri associati, attraverso avvisi pubblici, risorse finanziarie per la realizzazione di piani/progetti formativi aziendali, interaziendali e individuali.
Vai al sito di Fondoprofessioni

In particolare, FONDOPROFESSIONI si rivolge a Studi Professionali di:

  • Agronomi

  • Agrotecnici

  • Architetti

  • Avvocati

  • Commercialisti

  • Consulenti del Lavoro

  • Dentisti

  • Esperti Contabili

  • Geologi

  • Geometri

  • Ingegneri

  • Medici

  • Medici Pediatri

  • Notai

  • Periti Industriali

  • Psicologi

  • Revisori contabili

  • Veterinari

PROGETTAZIONE RICERCA E INNOVAZIONE PER LO SVILUPPO MANAGERIALE